LEM Galvanica S.r.l. – Qualità artigianale e gestione industriale

marzo 4, 2015 in Novità ed eventi by Dany4dmin

Articolo su LEM Galvanica nel numero 4 di Leather & Luxury –  Febbraio 2015 – Sezione Accessori – Pagine 14-15

È nel 1974 che, a Dino Gualdani e Franco Rosadini, nasce l’idea della Lem (Lavorazione Elettrogalvanica Metalli); il progetto iniziale di realizzare una galvanica viene accantonato per dare spazio alla pulimentatura e si concretizzerà solamente nei primi anni 80. Nel 1994, causa la prematura scomparsa di Dino, Daniele Gualdani subentra alla guida della piccola azienda.

LEM Galvanica - Article on Leather & Luxury number 4, February 2015 - Section Accessories - Page 14-15

LEM Galvanica – Article on Leather & Luxury number 4, February 2015 – Section Accessories – Page 14-15

In poco più di vent’anni questa piccola realtà del Valdarno è passata da 10 a 250 dipendenti, diventando un gruppo di livello internazionale e dando vita ad altre aziende quali: Zamak srl, Deluxe Brass srl, Lg spa, Teknomet srl.

Con oltre 300 finiture differenti, dalla lucida all’opaca, passando per le satinate, senza dimenticare quelle vintage, fornisce accessori di qualità ad oltre 50 marchi di alta moda, creando un gruppo di lavoro formidabile, in grado di produrre 200mila pezzi al giorno e garantendo un prodotto artigianale a ritmi industriali.

LEM Galvanica - Article on Leather & Luxury number 4, February 2015 - Section Accessories - Page 14-15

LEM Galvanica – Article on Leather & Luxury number 4, February 2015 – Section Accessories – Page 14-15

Ma com’è possibile registrare certe cifre?

L’azienda si basa sul lavoro di squadra, ha una forza lavoro fra le più giovani del settore, è fortemente capitalizzata e investe gli utili in ricerca e sviluppo. Ma soprattutto ha un sistema di gestione basato sulla meritocrazia.

LEM Galvanica - Article on Leather & Luxury number 4, February 2015 - Section Accessories - Page 14-15

LEM Galvanica – Article on Leather & Luxury number 4, February 2015 – Section Accessories – Page 14-15

La qualità del processo produttivo è garantita da controlli in entrata e in uscita degli oggetti nonché da un laboratorio interno che esegue un monitoraggio continuo delle qualità chimico-fisiche dei bagni galvanici e da apposite misurazioni per validare lo spessore depositato sugli oggetti galvanizzati.

LEM Galvanica - Article on Leather & Luxury number 4, February 2015 - Section Accessories - Page 14-15

LEM Galvanica – Article on Leather & Luxury number 4, February 2015 – Section Accessories – Page 14-15

LEM srl: un partner di sicuro affidamento, sia per le tempistiche che per la qualità delle lavorazioni finali, grazie al connubio vincente tra gestione industriale e prodotto artigianale.

LEM Galvanica - Article on Leather & Luxury number 4, February 2015 - Section Accessories - Page 14-15

LEM Galvanica – Article on Leather & Luxury number 4, February 2015 – Section Accessories – Page 14-15

LEM sponsorizza il Team Messeri nel campionato Rally IRC 2014

aprile 16, 2014 in Novità ed eventi by Dany4dmin

Venerdì 28/03/2014 al Teatro OBI Hall di Firenze è andata in scena la presentazione della stagione 2014 del Team Messeri.

Presentazione Team Messeri Campionato IRC 2014 - Sponsorized by LEM

Presentazione Team Messeri Campionato IRC 2014

Tra gli ospiti della serata, oltre trecento persone provenienti dal mondo dello sport, del giornalismo, delle istituzioni, dello spettacolo e dell’imprenditoria, era presente anche il gruppo LEM nella doppia veste di partner nella supply chain del gruppo Messeri e sponsor del team per la stagione di rally 2014.

LEM - Sponsor Team Messeri  IRC 2014

LEM – Sponsor Team Messeri IRC 2014

Durante la serata sono state presentate tutte le novità relative alla nuova stagione, dalle auto alla squadra.

Presentazione del Team Messeri

Presentazione del Team Messeri

Oltre alla nuova livrea delle auto, gli intervenuti hanno assistito alla presentazione della squadra, ma ancora più importante è stata la raccolta di fondi attraverso un’asta ed una lotteria che ha raggiunto una considerevole cifra per svariati enti beneficiari.

Auto Team Messeri in gara - Sponsorized by LEM

Auto Team Messeri in gara – Sponsorized by LEM

qr code generator

Festival “I Grandi Appuntamenti della Musica”

marzo 10, 2014 in Novità ed eventi by Dany4dmin

Arezzo – Dall’8 Novembre al 9 Dicembre 2013

L’edizione 2013 del festival “I Grandi Appuntamenti della Musica” è promossa da Arezzo Città del Vasari che ha trovato il sostegno del Teatro dei Ricomposti oltre che di Caffè River, Chimet, Power-one, Italfimet, Lem Galvanica, Fior, Gimet Brass, Corpo Vigili Giurati, Tenuta Sette Ponti, Dea Gioielli, Lungarno 23 Firenze, GP Rent Viapiana e Ca de Frati: aziende che investono nella cultura e che pensano alla cultura come a uno dei motori verdi dell’economia Italiana.

Per una rassegna dell’evento consultare il link “I Grandi Appuntamenti della Musica – 2013“.

LEM Galvanica - Sponsor I Grandi appuntamenti della Musica edizione 2013

LEM Galvanica – Sponsor I Grandi appuntamenti della Musica edizione 2013

qr code generator

XVII Premio internazionale Fair Play Mecenate

settembre 30, 2013 in Novità ed eventi by Dany4dmin

XVII Premio internazionale Fair Play Mecenate – 2013

Il Premio Internazionale “FAIR PLAY Mecenate” è stato istituzionalizzato nel 1997.
La cerimonia di consegna del 2013, realizzata per la prima volta in collaborazione con il gruppo farmaceutico Menarini, avviene nel mese di luglio nella splendida cornice della Piazza del Municipio a Castiglion Fiorentino (AR).
In queste sedici edizioni sono stati premiati e hanno calcato il suggestivo palco oltre 250 personaggi dello sport e non, in rappresentanza di ben 34 nazioni.
L’iniziativa è nata con l’intento di far crescere e radicare un concetto dello sport che dia più valore al rispetto della persona, alla non discriminazione, alla competizione leale e pulita, alla non violenza e alla lotta al doping.
Punto fondamentale, quindi, il concetto di lealtà nella pratica sportiva inteso sia come rispetto delle regole del gioco, dell’avversario, dell’arbitro e del pubblico, ma anche come capacità di accettare la sconfitta e di onorare l’avversario in caso di vittoria.
Etica e fair-play sono due valori fondamentali ai quali il Premio si richiama, con fermezza e determinazione, da coltivare e da veicolare al pubblico, agli atleti stessi, ai dirigenti sportivi e non, per diffondere la cultura olimpica.
Durante la cerimonia vengono assegnati numerosi riconoscimenti per iniziative e comportamenti di rilievo in settori che legano sport a società civile e che incarnano elevate valenze morali nell’ambito del Fair Play.
Il Premio è suddiviso in categorie e consiste in una TARGA, ideata da un designer aretino, rappresentante la figura di Mecenate ed una stretta di mano, immagine simbolo del Fair Play.
Saranno inoltre assegnate ai premiati la qualifica di “AMBASCIATORE FAIR PLAY”, con Diploma individuale riportante la motivazione, la SPILLA FAIR PLAY e la CARTA DEL FAIR PLAY.
In occasione delle diverse edizioni, sono state promosse iniziative collaterali di vario genere quali conferenze, convegni, mostre, borse di studio, serate di gala, fiaccolate contro la violenza, ricevimenti ufficiali, incontri con i giovani e visite a location rinomate del territorio.
IL PREMIO
http://www.premiofairplay.com
Il Premio è divenuto oggi il più importante nel mondo dello Sport nonché un punto di riferimento a livello internazionale per il Fair Play. Un evento unico in grado di coniugare sport, cultura e sociale.
Un’opportunità esclusiva che vede come protagonisti grandi personaggi nazionali ed internazionali.

qr code generator

La lavorazione galvanica dei metalli per l’alta moda

settembre 10, 2013 in Novità ed eventi by Dany4dmin

Platinum Dicembre 2012

Lavoro di gruppo e meritocrazia alla base di un successo ambizioso

Non aveva grandi capitali o santi in paradiso, quando da un giorno a un altro smise di studiare economia per essere catapultato in una realtà che fino a poco tempo prima non gli apparteneva. Ma aveva grandi doti, che coltivava fin da bambino: la capacità di fare squadra ed un carisma da leader. E’ su queste che ha investito Daniele Gualdani, 39 anni, punto di riferimento di Lem Srl (Lavorazione Elettrogalvanica Metalli), azienda specializzata nella lavorazione della galvanica per conto terzi. Dopo la prematura scomparsa del padre Dino, è stato costretto a prendere il suo posto alla guida dell’azienda, tra mille difficoltà e senza un briciolo di esperienza alle spalle. E il risultato è stato straordinario. In poco più di vent’anni questa piccola realtà del Valdarno è passata da 10 a 250 dipendenti, diventando un gruppo di livello internazionale; fornisce accessori di qualità ad oltre 50 marchi di moda e chiuderà il 2012 con un fatturato di 30 milioni di euro. Ma il fenomeno non si traduce solo in dati numerici. L’azienda non ha una gerarchia ma si basa sul lavoro di squadra, garantisce posti sicuri, ha una forza lavoro fra le più giovani del settore, è fortemente capitalizzata e investe gli utili in ricerca e sviluppo. Ma soprattutto ha un sistema di gestione basato sulla meritocrazia. Un’azienda-comunità insomma, dove ognuno ricopre il ruolo per il quale è più portato e l’individualismo si esprime solo nella capacità di fare qualcosa meglio degli altri. In questo modo Gualdani ha creato un gruppo di lavoro formidabile, in grado di produrre 200mila pezzi al giorno, garantendo un prodotto artigianale a ritmi industriali. “Quello che abbiamo cercato di proporre in questi anni – commenta Gualdani – è un metodo di lavoro che non ha eguali. Nonostante la lavorazione sia puramente artigianale, il prodotto viene gestito con numeri industriali. questo richiede molta esperienza e competenza da parte degli addetti”. Tutto ciò ha portato a Lem due sensibili vantaggi: una capacità produttiva stabile e un sensibile abbattimento dei costi. Inoltre i continui investimenti fatti nel corso degli anni, sia in termini di eccellenza che di ricerca a una sempre maggiore efficienza, hanno quasi azzerato lo scarto del prodotto, che oggi si attesta attorno all’1%. Ma gli sforzi di Lem non si fermano qui. “Non ci sentiamo mai arrivati. Nei prossimi due anni – continua Gualdani – cercheremo di migliorare ulteriormente la nostra efficienza, di consolidare il nostro know-how e migliorare le nostre performance”. Nonostante le sue radici restino ben salde nel distretto produttivo del Valdarno, Lem è pronta al grande salto nel mercato internazionale, ed è già in grado di garantire al cliente la possibilità di seguirlo in ogni parte del mondo, ovunque decida di andare, riproponendo lo stesso sistema che è stato alla base del successo di questi anni: lavoro di squadra e meritocrazia.

qr code generator

Intervista a Daniele Gualdani

agosto 6, 2013 in Novità ed eventi by Dany4dmin

Interview

qr code generator

Nanotecnologie

agosto 6, 2013 in Novità ed eventi by Dany4dmin

Convegno ad Arezzo sulle nanotecnologie.

qr code generator